Ho scritto la morte di una delle mie LEI preferite



Più o meno è andata così... ieri l'ho pensata e ieri pomeriggio l'ho scritta.
E ho anche pianto tanto. Ma tanto.

Non posso dirvi di chi si tratta, non posso dirvi chi è il personaggio femminile che ho fatto morire.
Posso dirvi che a lei ero affezionata e posso aggiungere che non si tratta di Monica.

Passeranno dei mesi prima che emerga il suo nome. Le circostanze ora non mi permettono di pianificare con certezza una data.

Qualcuno ora si chiederà perchè ho voluto fare una cosa del genere.
A volte ci sono delle scene che mi entrano in testa e le scrivo prima che mi sfuggano.
L'impatto emotivo è stato talmente forte che ho sentito il bisogno di condividere da subito qualcosa... forse peccando di egoismo... sì, è una mia necessità.
Non credo che tornerò sui miei passi. Non è possibile per rispetto "a lei".
Quando anche voi leggerete sarà un momento triste, ma confido che vi scatenerà emozioni forti così come mi è successo a me mentre scrivevo.

Commenti